Heathen Tour | Lucca, 15 Luglio 2002

David Bowie Heathen Tour Lucca 15 luglio 2001 testata

Dopo la tappa milanese del tour promozionale di Hours nel 1999, David Bowie tornò in Italia per l’Heathen Tour. Anche questa volta per un’unica data al Lucca Summer Festival in piazza Napoleone il 15 Luglio 2002.

Il concerto di Lucca fu un evento: gli spettatori accorsi da tutto lo stivale furono più di diecimila, e sfidarono una intera giornata di pioggia che cessò solamente poco prima dell’inizio del concerto di Bowie. Ad aprire il concerto come gruppo spalla furono invece i Bluvertigo.

Nella tribuna riservata erano presenti molte celebrità tra cui Zucchero, Jovanotti e l’arbitro Pierluigi Collina.

Durante il concerto, Bowie fu particolarmente loquace e scherzò con il pubblico raccontando di visite precedenti a Lucca a passeggio con un cane. Durante l’intervista per MTV del giorno successivo, Lucia Nicolai gli chiese se gli aneddoti riguardanti le precedenti visite a Lucca avessero qualche fondamento di verità. “No! Facevo solo un po’ di scena! Mi aveva colpito molto il fatto che ci fossero così tante persone alle finestre delle case circostanti e che probabilmente odiano il rock’n’roll. Era così ironico che fossero costretti ad ascoltare un festival di musica per tre giorni consecutivi! Così mi sono inventato dei nomi di persone per le quali andavo a passeggiare il cane… come si chiamava? Giancarlo, vero? (ride)

01. Life On Mars?

02. Ashes to Ashes

03. Cactus

04. Slip Away

05. Starman

06. China Girl

07. I Would Be Your Slave

08. I’ve Been Waiting for You

09. Changes

10. Stay

11. Fame

12. I’m Afraid of Americans

13. 5:15 The Angels Have Gone

14. “Heroes”

15. Heathen (the Rays)

BIS

16. A New Career in a New Town

17. Fashion

19. Everyone Says Hi

20. Hallo Spaceboy

21. Let’s Dance

22. Ziggy Stardust

La qualità audio del bootleg di Lucca non è il massimo, ma comprende tutto il concerto.

Fortunatamente del concerto di Lucca esiste un video interessante, che vi riportiamo qui sotto. E’ l’unione di due video diversi, doppiato con l’audio del concerto. Si tratta sempre di un video amatoriale, ma è un bel ricordo.

Esiste anche un secondo video incompleto che però comprende, all’inizio, qualche secondo delle transenne con alcune delle colonne portanti di Velvet Goldmine che salutano.

Il servizio sul concerto di Lucca andato in onda nel TG3.

Autore

  • Crew DBI

    La Crew al timone di David Bowie Italia | Velvet Goldmine è formata da Daniele Federici e Paola Pieraccini. Daniele Federici è organizzatore di eventi scientifici ed è stato critico musicale per varie testate, tra cui JAM!. E' autore di un libro su Lou Reed del quale ha tradotto tutte le canzoni, prima di farlo con quelle di Bowie. Paola Pieraccini, imprenditrice fiorentina, è presente su VG fin dall'inizio e lo segue dagli anni '70. Entrambi hanno avuto modo di incontrare Bowie come rappresentanti del sito.

    Visualizza tutti gli articoli
Sottoscrivi
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 Commenti
Più vecchio
Più recente I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
cristina
7 anni fa

Quando penso che io c’ero….. che ho pianto dall’emozione di rivederlo dal vivo, di risentire la sua spettacolare e unica voce……
Quando penso che da poco più di 1 anno lui non c’è più..
La prima volta, nel 1975, io ragazzina.. in aereo da sola verso Londra, per un suo concerto in una sorta di pub dei dintorni… Innamorata immediatamente, mai più abbandonato.
Quando penso che da poco più di 1 anno lui non c’è più..

Elisa
Elisa
Rispondi a  cristina
6 anni fa

Ti capisco. Anch’io amo lui e la sua musica da una vita. Mi manca

Walter
Walter
Rispondi a  cristina
1 anno fa

In concerto in una sorta di pub dei dintorni??? Nel 1975??? Non c’era nessun tour in quel’anno? In un pub nel 1975?!??

Paoola
Paoola
Editor
1 anno fa

20 anni fa! La notte insonne di ritorno da Nantes..l’attesa interminabile sotto la pioggia per conquistare la prima fila… poi finalmente il sole, LUI!
Che bei ricordi…e che emozioni!