In the Heat of the Morning (2000) | Testo e Traduzione

IN THE HEAT OF THE MORNING

(David Bowie)

The blazing sunset in your eyes
will tantalize
Every man who looks your way
I watched them sink before your gaze
Señorita sway
Dance with me
before their frozen eyes
I’m so much in love
Like a little soldier catching butterflies

No man loved like I love you
Wouldn’t you like to love me too
In the heat of the morning
In the shadow I’ll clip your wings
And I’ll tell you I love you
In the heat of the morning

I’ll tie a knot in rainbow’s end,
organize the breeze
Light my candle from the sun
I’ll give you daylight for a friend
I’ll do all of these
I’ll prove that it can be done,
Oh, I’m so much in love
Like the ragged boy
who races with the wind

In the heat of the morning
In the shadow, I’ll clip your wings
And I’ll tell you I love you
In the heat of the morning
Oh yeah, all day, all the way

NEL TEPORE DEL MATTINO

(David Bowie)

Il tramonto ardente nei tuoi occhi
sedurrà
qualsiasi uomo che ti guardi
Li ho visti sprofondare di fronte al tuo sguardo
Señorita, muoviti
Danza con me
davanti ai loro occhi gelidi
Sono davvero innamorato
Come un soldatino a caccia di farfalle

Nessun uomo ha amato come io amo te
Vuoi amarmi anche tu?
Nel tepore del mattino
Nella penombra ti tarperò le ali
E ti dirò che ti amo
Nel tepore del mattino

Farò un nodo alla fine dell’arcobaleno
ordinerò la brezza
Accenderò la mia candela dal sole
Ti darò la luce del giorno in cambio di un amico
Farò tutto questo
Dimostrerò che si può fare
Oh, sono così innamorato
Come il ragazzo cencioso
che corre con il vento

Nel tepore del mattino
Nella penombra ti tarperò le ali
E ti dirò che ti amo
Nel tepore del mattino
Oh sì, tutto il giorno, sempre e comunque

NOTE

Il brano sarebbe dovuto essere il pezzo forte del secondo album di David Bowie per la Deram, ma rappresentò invece la fine del rapporto con la sua etichetta. La Deram voleva liberarsi di lui e rifiutò il singolo e nel 68 Bowie lasciò l’etichetta.

Fu registrata per la prima volta in una sessione della BBC il 18 dicembre 1967, mentre la versione proposta per il singolo Deram fu incisa il 12 marzo 1968.

Dopo trentacinque anni è stata ripresa, re-interpretata e re-incisa nel 2000 per l’album Toy.

Qui potete ascoltare la versione originale.

Autore

  • Crew DBI

    La Crew al timone di David Bowie Italia | Velvet Goldmine è formata da Daniele Federici e Paola Pieraccini. Daniele Federici è organizzatore di eventi scientifici ed è stato critico musicale per varie testate, tra cui JAM!. E' autore di un libro su Lou Reed del quale ha tradotto tutte le canzoni, prima di farlo con quelle di Bowie. Paola Pieraccini, imprenditrice fiorentina, è presente su VG fin dall'inizio e lo segue dagli anni '70. Entrambi hanno avuto modo di incontrare Bowie come rappresentanti del sito.

    Visualizza tutti gli articoli
Sottoscrivi
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti