Blackout | Testo e Traduzione

0

BLACKOUT

(Bowie)

Oh you, you walk on past
Your lips cut a smile on your face
Your scalding face
To the cage, to the cage
She was a beauty in a cage

Too, too high a price
To drink rotting wine from your hands
Your fearful hands
Get me to a doctor’s I’ve been told
Someone’s back in town
the chips are down
I just cut and blackout
I’m under Japanese influence
And my honour’s at stake

The weather’s grim, ice on the cages
Me, I’m Robin Hood and I puff on my cigarette
Panthers are steaming, stalking, screaming

If you don’t stay tonight
I will take that plane tonight
I’ve nothing to lose, nothing to gain
I’ll kiss you in the rain
Kiss you in the rain
Kiss you in the rain
In the rain
Get me to the doctor

Get me off the streets
(get some protection)
Get me on my feet
(get some direction)
Hot air gets me into a blackout
Oh, get me off the streets
Get some protection
Oh, get me on my feet (wo-ooh!)

While the streets block off
Getting some skin exposure to the blackout
(get some protection)
Get me on my feet
(get some direction, wo-ooh!)
Oh, get me on my feet
Get me off the streets
(get some protection)

BLACKOUT

(Bowie)

Oh tu, continui ad andare oltre
Le tue labbra tagliano un sorriso sul tuo viso
La tua faccia che scotta
In gabbia, in gabbia
Lei era una bellezza in gabbia

Troppo, troppo alto il prezzo
Per bere vino avariato dalle tue mani
Le tue mani timorose
Portatemi da un dottore mi hanno detto
Che qualcuno è tornato in città,
i giochi sono fatti
Io taglio corto ed è blackout
Sono sotto influenza giapponese
Ed è in gioco il mio onore

Il ghigno del tempo, ghiaccio sulle gabbie
Io, io sono Robin Hood e sbuffo la mia sigaretta
Le pantere stanno fremendo di rabbia, cacciando, urlando

Se non rimani questa notte
Prenderò quell’aereo questa notte
Non ho niente da perdere, niente da guadagnare
Ti bacerò sotto la pioggia
Bacerò sotto la pioggia
Bacerò sotto la pioggia
Sotto la pioggia
Portatemi da un dottore

Toglietemi dalla strada
(datemi protezione)
Rimettetemi in piedi
(datemi qualche direzione)
L’aria bollente mi manda in blackout
Oh, toglietemi dalla strada
datemi protezione
Rimettetemi in piedi (wo-ooh!)

Mentre le strade impediscono
Di esporre la pelle al blackout
(datemi protezione)
Rimettetemi in piedi
(datemi qualche direzione)
Oh, rimettetemi in piedi
Toglietemi dalla strada
(datemi protezione)

NOTE

Mi ha stupito il modo in cui i newyorchesi si sono uniti durante il blackout del 2003. È stato assolutamente senza precedenti. Credo che l’ultima volta sia stata nel 1977 circa e ho scritto una canzone intitolata “Blackout” perché ero lì anche allora. Ricordo incendi, saccheggi, e la situazione era molto brutta. Ma questa volta tutti si sono presi cura degli altri. È stato straordinario. Non ci sono stati saccheggi. Di solito è la regola numero uno, c’è un blackout, tutti gli allarmi sono spenti, si saccheggia. Ma questa volta è stato straordinario. Qui c’è sicuramente un senso di comunità che prima non c’era”. David Bowie, 2003

Malgrado quanto dichiarato, il Blackout di New York avvenne a luglio, quando Bowie era a Berlino in procinto di registrare. Quindi ascoltò le notizie al telegiornale, ma non poteva essere presente.

Autore

  • Crew DBI

    La Crew al timone di David Bowie Italia | Velvet Goldmine è formata da Daniele Federici e Paola Pieraccini. Daniele Federici è organizzatore di eventi scientifici ed è stato critico musicale per varie testate, tra cui JAM!. E' autore di un libro su Lou Reed del quale ha tradotto tutte le canzoni, prima di farlo con quelle di Bowie. Paola Pieraccini, imprenditrice fiorentina, è presente su VG fin dall'inizio e lo segue dagli anni '70. Entrambi hanno avuto modo di incontrare Bowie come rappresentanti del sito.

    Visualizza tutti gli articoli
Articolo precedenteSons of the Silent Age | Testo e Traduzione
Articolo successivoThe Secret Life of Arabia | Testo e Traduzione
Crew DBI
La Crew al timone di David Bowie Italia | Velvet Goldmine è formata da Daniele Federici e Paola Pieraccini. Daniele Federici è organizzatore di eventi scientifici ed è stato critico musicale per varie testate, tra cui JAM!. E' autore di un libro su Lou Reed del quale ha tradotto tutte le canzoni, prima di farlo con quelle di Bowie. Paola Pieraccini, imprenditrice fiorentina, è presente su VG fin dall'inizio e lo segue dagli anni '70. Entrambi hanno avuto modo di incontrare Bowie come rappresentanti del sito.
Sottoscrivi
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti