Time Will Crawl | Testo e Traduzione

0

TIME WILL CRAWL

(Bowie)

I’ve never sailed on a sea
I would not challenge a giant
I could not take on the church
Time will crawl
Till the 21st century lose 1

I know a government man
He was as blind as the moon
He saw the sun in the night
He took a top-gun pilot and he
He made him fly thru a hole
Till he grew real old
And he never came down
He just flew till he burst

Time will crawl
Till our mouths
run dry
Time will crawl
Till our feet
grow small
Time will crawl
Till our tails
fall off
Time will crawl
till the 21st century lose

I saw a black black stream
Full of white eyed fish
And a drowning man
With no eyes at all
I felt a warm warm breeze
That melted metal and steel
I got a bad migraine
That lasted three long years
And the pills that I took
Made my fingers disappear

Time will crawl, time will crawl
Time will crawl
Till the 21st century lose

You were a talented child
You came to live in our town
We never bothered to scream
When your mask came off
We only smelt the gas
As we lay down to sleep

Time will crawl
and our heads bowed down
Time will crawl
and our eyes fall out
Time will crawl
and the streets run red
Time will crawl
till the 21st century lose

Time will crawl
and our mouths run dry
Time will crawl
and our feet grow small
Time will crawl
and our tails fall off
Time will crawl
till the 21st century lose

Time will crawl
and our heads bowed down
Time will crawl
and our eyes fall out
Time will crawl
and the streets run red
Time will crawl
till the 21st century lose

For the crazy child
We’ll give every life
For the crackpot notion

IL TEMPO SI TRASCINERA’ 

(Bowie)

Non sono mai andato per mare
Non sfiderei un gigante
Non potrei sfidare la Chiesa
Il tempo avanzerà
Fino a quando il 21° secolo finirà 1

Conosco un uomo del governo
Era cieco come la luna
Vedeva il sole nella notte
Prese un pilota Top Gun e
Lo fece volare in un buco
Finché non è diventato vecchio
E non è mai tornato giù
Volò fino a bruciare

Il tempo trascorrerà strisciando
Finché le nostre bocche
si asciugheranno
Il tempo avanzerà a carponi
Finché i nostri piedi
diventeranno piccoli
Il tempo scorrerà
Finché le nostre teste non
cadranno
Il tempo striscerà
fino alla sconfitta del 21° secolo

Ho visto un ruscello nero nero
Pieno di pesci dagli occhi bianchi
E un uomo che annegava
Che non aveva neppure gli occhi
Ho sentito una brezza calda calda
Che fondeva metallo e acciaio
Ho avuto una brutta emicrania
Che è durata tre lunghi anni
E le pillole che ho preso
Mi hanno fatto sparire le dita

Il tempo scorre, il tempo scorre
Il tempo trascorrerà strisciando
Fino alla sconfitta del 21° secolo

Eri un bambino di talento
Sei venuto a vivere nella nostra città
Non ci siamo mai preoccupati di urlare
Quando ti sei tolto la maschera
Sentivamo solo l’odore del gas
Mentre ci sdraiavamo a dormire

Il tempo scorrerà lento
e le nostre teste chinate
Il tempo striscerà
e i nostri occhi cadranno
Il tempo scorrerà
e le strade diventeranno rosse
Il tempo avanzerà
fino ad arrivare alla sconfitta del 21° secolo

Il tempo striscerà
e le nostre bocche si asciugheranno
Il tempo trascorrerà lento
e i nostri piedi diventeranno piccoli
Il tempo stringerà
e le nostre code cadranno
Il tempo trascorrerà strisciando
fino alla sconfitta del 21° secolo

Il tempo striscerà
e le nostre teste chinate
Il tempo trascinerà
e i nostri occhi cadranno
Il tempo passerà lentamente
e le strade diventeranno rosse
Il tempo continuerà a scorrere
fino alla sconfitta del 21° secolo

Per il bambino folle
Daremo ogni vita
Per un’idea folle

NOTE

Come ha dichiarato Bowie in un’intervista all’epoca, la canzone raccoglie sensazioni dettate dal terribile incidente di Chernobyl del 26 Aprile 1986, avvenuto proprio mentre Bowie stava incidendo l’album. Fu registrata con il titolo provvisorio “How We War“.

Scienza e umanità, fondamentalmente, l’idea del ragazzo brillante che si trasforma in uno scienziato demoniaco e crea questa catastrofe“. David Bowie, 1987

Un sabato pomeriggio dell’aprile 1986, insieme ad altri musicisti, mi stavo prendendo una pausa dalle registrazioni negli studi di Montreux, in Svizzera. Era una bella giornata e ci trovavamo all’aperto su un piccolo prato di fronte alle Alpi e al lago. Il nostro ingegnere, che aveva ascoltato la radio, uscì dallo studio e gridò: ‘In Russia sta succedendo un casino mostruoso’. Il telegiornale svizzero aveva ripreso una stazione radio norvegese che gridava, a chiunque volesse ascoltare, che dalla madrepatria si stavano spostando enormi nuvole gonfie e non erano nuvole di pioggia. Era la prima notizia in Europa della satanica Chernobyl. Telefonai a un amico scrittore di Londra, ma non ne aveva sentito parlare. Solo dopo molte ore la storia cominciò a diventare una notizia importante. Per quei primi momenti si provava una sorta di claustrofobia nel sapere di essere uno dei pochi testimoni di una cosa di tale portata. Nei due mesi successivi ho raccolto nella mia testa un complicato crogiolo di impressioni suscitate da questa follia, ognuna delle quali avrebbe potuto diventare una canzone. Le ho inserite tutte in Time Will Crawl“. David Bowie, 2008

1 Lose non è, come può sembrare, un errore grammaticale ma un utilizzo gergale. Non è usato come verbo (altrimenti avrebbe utilizzato la terza persona loses), né è il sostantivo (altrimenti sarebbe stato corretto Loss). In gergo il verbo to lose era utilizzato anche come sostantivo (es. What a Lose! anziché What a Loss!).

Autore

  • Crew DBI

    La Crew al timone di David Bowie Italia | Velvet Goldmine è formata da Daniele Federici e Paola Pieraccini. Daniele Federici è organizzatore di eventi scientifici ed è stato critico musicale per varie testate, tra cui JAM!. E' autore di un libro su Lou Reed del quale ha tradotto tutte le canzoni, prima di farlo con quelle di Bowie. Paola Pieraccini, imprenditrice fiorentina, è presente su VG fin dall'inizio e lo segue dagli anni '70. Entrambi hanno avuto modo di incontrare Bowie come rappresentanti del sito.

    Visualizza tutti gli articoli
Articolo precedenteDay In Day Out | Testo e Traduzione
Articolo successivoBeat of Your Drum | Testo e Traduzione
Crew DBI
La Crew al timone di David Bowie Italia | Velvet Goldmine è formata da Daniele Federici e Paola Pieraccini. Daniele Federici è organizzatore di eventi scientifici ed è stato critico musicale per varie testate, tra cui JAM!. E' autore di un libro su Lou Reed del quale ha tradotto tutte le canzoni, prima di farlo con quelle di Bowie. Paola Pieraccini, imprenditrice fiorentina, è presente su VG fin dall'inizio e lo segue dagli anni '70. Entrambi hanno avuto modo di incontrare Bowie come rappresentanti del sito.
Sottoscrivi
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti