Serious Moonlight [live 83] (2019)

David Bowie Serious Moonlight Live 83
01Look Back in Anger3:07
02“Heroes”4:53
03What In The World3:44
04Golden Years3:31
05Fashion2:43
06Let’s Dance4:34
07Breaking Glass3:00
08Life on Mars?4:07
09Sorrow2:49
10Cat People (Putting Out Fire)4:20
11China Girl5:27
12Scary Monsters (and Super Creeps)3:42
13Rebel Rebel2:24
01White Light/White Heat5:36
02Station To Station8:58
03Cracked Actor3:58
04Ashes to Ashes3:51
05Space Oddity/Band Introduction6:32
06Young Americans5:25
07Fame5:36
08Modern Love3:54

Informazioni

Data di Uscita
15 Febbraio 2019

Registrazione
Pacific National Exhibition Coliseum, Vancouver (Canada) – 12 settembre 1983

Produzione
David Bowie, Nigel Reeve, Aisha Cohen

Recensione

In un’attesa che sembrava interminabile per i fan di David Bowie, finalmente nel 2019 è stato pubblicato l’album “Serious Moonlight [live 83]“, la versione audio del concerto pubblicato per la prima volta in videocassetta nel lontano 1986 e successivamente in DVD nel 2006.

Sebbene presente, appunto, in versione video in tutte le nostre videoteche, mancava ancora una versione audio ufficiale. Negli anni questa mancanza è stata colmata da una moltitudine di registrazioni non autorizzate che hanno costituito un tesoro prezioso per i fan più implacabili. La qualità audio di queste versioni a volte è stata discutibile, ma in generale è sempre stata tra il discreto e il buono. Ma anche le versioni migliori di questi bootleg non possono competere con la qualità di questa edizione ufficiale. “Ci mancherebbe altro” si potrebbe ribattere. Non è, invece, così scontato.

Il tour Serious Moonlight, di cui quest’album è testimonianza, è stato uno dei momenti più significativi nella carriera di Bowie. Il tour era in supporto all’album “Let’s Dance” e ha contribuito a consolidare il suo status di icona globale. La band di Bowie era una macchina ben oliata, composta da musicisti di talento che avevano l’abilità di tradurre la magia dello studio sul palco, tra cui i due chitarristi Carlos Alomar e Earl Slick.

Il live “Serious Moonlight [live 83]” trascina direttamente nelle emozioni di quei concerti. Gli arrangiamenti e le interpretazioni sono eseguiti con grande maestria e classe, e inchiodano l’ascoltatore con la travolgente energia del palco.

La scaletta del concerto era una selezione molto accurata e varia della sua carriera: indimenticabile l’apertura straordinaria affidata a Look Back in Anger, seguita da una epica “Heroes“. Non mancano i classici (ma allora erano le nuove canzoni) Let’s Dance e China Girl e una intensa Ashes to Ashes.

Altra chicca del tour e di questo live è la presenza di un’energica versione di Space Oddity, che dal 1974 non è stata inclusa mai in scaletta.

Ogni canzone dell’album rimane un documento prezioso per i fan di Bowie che consente di rivivere l’intensità e la passione che Bowie riversava sul palco all’epoca, e una finestra sul passato di un percorso artistico formidabile.

Merita un posto speciale nella discografia di David Bowie: le interpretazioni vibranti e la magia unica sono testimoni di un periodo storico in cui Bowie dominava la scena musicale mondiale. Pur non essendo perfetto, come ogni live che si rispetti, questo album è una testimonianza tangibile dell’influenza e dell’eredità di uno dei più grandi artisti del nostro tempo.

di Daniele Federici

Musicisti

David Bowie
(voce, chitarra acustica)
Carlos Alomar
(chitarra)
Earl Slick
(chitarra solista)
Carmine Rojas
(basso)
Tony Thompson
(batteria)
David LeBolt
(tastiere)
Lenny Pickett, Stan Harrison, Steve Elson
(fiati)
Frank Simms, George Simms
(cori)


CREDITI
Denis O’Regan
(foto)
Ray Staff
(rimasterizzazione)
Scott Minshall
(design)
Bob Clearmountain
(missaggio tracce)
Jason Corsaro, Nile Rodgers
(missaggio traccia “Modern Love”)

David Bowie Glastonbury 200 box

ALBUM PRECEDENTE

Glastonbury 2000 (2018)
David Bowie Glass Spider Live Montreal 87

ALBUM SUCCESSIVO

Glass Spider (Live Montreal ’87)(2019)
Sottoscrivi
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti