Shadow Man (2000) | Testo e Traduzione

SHADOW MAN

(David Bowie)

There’s a man back a-ways
Who believes at where he is
And there’s a girl
Up ahead who says she knows

And the street overflows
With the folk who understand
But for the guy who can’t be seen
He’s the Shadow Man
And the Shadow Man is close at hand

Take a turn and see his smile
Made of nothing but loneliness
Just take a walk and be a friend
To the Shadow Man

You can call him Joe,
you can call him Sam
You should call and see who answers
For he promises to come running,
guided by the truth
But the Shadow Man is really you

Look in his eyes
and see your reflection
Look to the stars and see his eyes
He’ll show you tomorrow,
he’ll show you the sorrows
Of what you did today

You can call him foe,
you can call him friend
You should call and see who answers
For he knows your eyes
are drawn to the road ahead

And the Shadow Man
is waiting round the bend
Oh, the Shadow Man
Ohooooo oooo
Shadow man, shadow man
It’s really you, it’s really you, it’s really you
He’s the shadow man
Oh yeah
Shadow man

Shadow Man
Is waiting up ahead
Shadow Man
Waiting up ahead
Is waiting up ahead

UOMO OMBRA

(David Bowie)

C’è un uomo lontano lì dietro
Che crede nel luogo in cui sta
E c’è una ragazza
Lì di fronte che dice di sapere

E la strada trabocca
Di gente che comprende
Eccetto il ragazzo che non può essere visto
È l’uomo-ombra
E l’uomo-ombra è vicino

Prendi una svolta e guarda il suo sorriso
Fatto solo di solitudine
Fai una passeggiata e sii un amico
Dell’uomo-ombra

Puoi chiamarlo Joe,
puoi chiamarlo Sam
Prova e vedi chi risponde
Perché lui promette di correre lì,
guidato dalla verità
Ma l’uomo-ombra in realtà sei tu

Guardalo negli occhi
e vedi il tuo riflesso
Guarda le stelle e vedi i suoi occhi
Ti mostrerà il domani,
ti mostrerà i rimorsi
Di ciò che hai fatto oggi

Puoi chiamarlo nemico,
puoi chiamarlo amico
Prova e vedi chi risponde
Perché lui sa che i tuoi occhi
sono attratti dalla strada di fronte a te

E l’uomo-ombra
attende dietro la curva
Oh, l’uomo-ombra
Oh oh
L’uomo-ombra, l’uomo-ombra
Sei proprio tu, proprio tu, proprio tu
È l’uomo ombra
Oh si
L’uomo-ombra

L’uomo-ombra
Attende lì di fronte
L’uomo-ombra
Attende lì di fronte
Attende lì di fronte

NOTE

Questo brano fu originariamente composto e registrato da Bowie nel 1971 durante le sessioni per la registrazione di Ziggy Stardust e poi scartato.

Fu ripescata da Bowie solo nel 2000 per l’album Toy che includeva rivisitazioni di vecchi brani. L’album è rimasto nel cassetto fino al 2021. La nuova versione del 2000 fu comunque inclusa nel 2002 nell’edizione limitata di Heathen e nei singoli Slow Burn e I’ve Been Waiting for You, oltre che nella versione 2 del singolo inglese di Everyone Says Hi. È stata inserita anche nella raccolta Nothing Has Changed del 2014.

Potete trovare la versione originale del brano qui.

Autore

  • Crew DBI

    La Crew al timone di David Bowie Italia | Velvet Goldmine è formata da Daniele Federici e Paola Pieraccini. Daniele Federici è organizzatore di eventi scientifici ed è stato critico musicale per varie testate, tra cui JAM!. E' autore di un libro su Lou Reed del quale ha tradotto tutte le canzoni, prima di farlo con quelle di Bowie. Paola Pieraccini, imprenditrice fiorentina, è presente su VG fin dall'inizio e lo segue dagli anni '70. Entrambi hanno avuto modo di incontrare Bowie come rappresentanti del sito.

    Visualizza tutti gli articoli
Sottoscrivi
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti