Strangers When We Meet | Testo e Traduzione

0

STRANGERS WHEN WE MEET

(Bowie)

All my friends
Now seem so thin and frail
Slinky secrets
Hotter than the sun
No peachy prayers
No trendy réchauffé
I’m with you
So I can’t go on

CHORUS
All my violence
Raining tears upon the sheet
I’m bewildered/resentful
For we’re strangers when we meet

Blank screen TV
Preening ourselves in the snow
Forget my name
But I’m over you
Blended sunrise
And it’s a dying world
Humming Rheingold
We scavenge up our clothes

CHORUS
Cold tired fingers
Tapping out your memories
Halfway sadness
Dazzled by the new
Your embrace
Was all that I feared
That whirling room
We trade by vendu

Steely resolve
Is falling from me
My poor soul
All bruised passivity
All your regrets
Ride rough-shod over me
I’m so glad
That we’re strangers when we meet
I’m so thankful
That we’re strangers when we meet
I’m in clover
For we’re strangers when we meet
Heel head over
And we’re strangers when we meet

ESTRANEI QUANDO CI INCONTRIAMO

(Bowie)

Tutti i miei amici
Ora appaiono così piccoli e fragili
Segreti sfuggenti
Più scottanti del sole
Niente preghiere smielate
Nessun avanzo riscaldato e alla moda
Sono con te
Per questo non posso andare avanti

RITORNELLO
Tutta la mia violenza
Scorre in lacrime sul lenzuolo
Sono sconcertato/arrabbiato
Perché siamo estranei quando ci incontriamo

Lo schermo vuoto della TV
Ci adagiamo sulla neve
Dimentica il mio nome
Ma ti ho dimenticata
L’alba sfumata
Ed è un mondo morente
Canticchiando Rheingold
Raccogliamo i nostri vestiti

RITORNELLO
Fredde e stanche dita
Che picchiettano i tuoi ricordi
Tristezza intermedia
Abbagliati dal nuovo
Il tuo abbraccio
Era tutto ciò che temevo
Quella stanza vorticante
Ci dividiamo a suon di vendette

La ferrea determinazione
Mi sta abbandonando
La mia povera anima
Tutta la livida passività
Tutti i tuoi rimpianti
Mi calpestano con forza
Sono così felice
Che siamo estranei quando ci incontriamo
Sono così grato
Che siamo estranei quando ci incontriamo
Sono nel tripudio
Perché siamo estranei quando ci incontriamo
Testa a testa
E siamo estranei quando ci incontriamo

NOTE

La canzone fu registrata in origine con i Modern Farmer, il gruppo con cui Reeves Gabrels suonava la chitarra dopo il periodo dei Tin Machine. La registrazione avvenne durante le sessioni di Black Tie White Noise a New York.

Bowie incise questa seconda versione in studio a Montreux, in Svizzera, nel 1993, con tutti gli strumenti suonati da lui e da Erdal Kızılçay. Re-incise in seguito una terza versione per l’album 1.Outside.

Articolo precedenteStrangers When We Meet | Testo e Traduzione
Articolo successivoLittle Wonder | Testo e Traduzione
Crew DBI
La Crew al timone di David Bowie Italia | Velvet Goldmine è formata da Daniele Federici e Paola Pieraccini. Daniele Federici è organizzatore di eventi scientifici ed è stato critico musicale per varie testate, tra cui JAM!. E' autore di un libro su Lou Reed del quale ha tradotto tutte le canzoni, prima di farlo con quelle di Bowie. Paola Pieraccini, imprenditrice fiorentina, è presente su VG fin dall'inizio e lo segue dagli anni '70. Entrambi hanno avuto modo di incontrare Bowie come rappresentanti del sito.
Sottoscrivi
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti