Appuntamenti in edicola e in tv!

0
uncut cover mar03 UNCUT
Fra qualche giorno sarà reperibile anche in Italia, nelle edicole che trattano riviste di importazione, il numero di marzo del mensile inglese Uncut con moltissime pagine dedicate a Ziggy Stardust e uno splendido cd contenente pezzi di David, interpretati da altri artisti. Non perdetelo!
cover q march03 Q MAGAZINE
Il numero di marzo del mensile inglese Q contiene una nuova intervista a David Bowie.
Anche questo mensile sarà reperibile nelle edicole fra qualche giorno.
berlin sat1 LIVE IN BERLIN
Il canale satellitare Sat1 manderà in onda sabato 8 febbraio, ore 24.00, lo show che David Bowie ha tenuto a Berlino lo scorso settembre.
Il canale sembra ricevibile da molti utenti provvisti di parabola. Per risolvere gli eventuali problemi di ricezione i fans più esperti ci dicono che la parabola deve essere puntata su astra con impianto dual feed. (grazie a STEBE per la segnalazione)

 

Autore

  • Crew DBI

    La Crew al timone di David Bowie Italia | Velvet Goldmine è formata da Daniele Federici e Paola Pieraccini. Daniele Federici è organizzatore di eventi scientifici ed è stato critico musicale per varie testate, tra cui JAM!. E' autore di un libro su Lou Reed del quale ha tradotto tutte le canzoni, prima di farlo con quelle di Bowie. Paola Pieraccini, imprenditrice fiorentina, è presente su VG fin dall'inizio e lo segue dagli anni '70. Entrambi hanno avuto modo di incontrare Bowie come rappresentanti del sito.

    Visualizza tutti gli articoli
Articolo precedenteThe Raven, nuovo album di Lou Reed
Articolo successivoZiggy in passerella a Milano!
Crew DBI
La Crew al timone di David Bowie Italia | Velvet Goldmine è formata da Daniele Federici e Paola Pieraccini. Daniele Federici è organizzatore di eventi scientifici ed è stato critico musicale per varie testate, tra cui JAM!. E' autore di un libro su Lou Reed del quale ha tradotto tutte le canzoni, prima di farlo con quelle di Bowie. Paola Pieraccini, imprenditrice fiorentina, è presente su VG fin dall'inizio e lo segue dagli anni '70. Entrambi hanno avuto modo di incontrare Bowie come rappresentanti del sito.