I’m Only Dancing (the Soul Tour 74)

David Bowie I'm Only Dancing the Soul Tour 74
01 Introduction – Memory of a Free Festival 0:30
02 Rebel Rebel 2:46
03 John, I’m Only Dancing (again) 6:34
04 Sorrow 3:12
05 Changes 3:28
06 1984 2:51
07 Moonage Daydream 5:04
08 Rock’N’Roll With Me 5:04
09 Love Me Do/The Jen Genie 6:32
10 Young Americans 4:45
01 Can You Hear Me 5:55
02 It’s Gonna Be Me 6:53
03 Somebody Up There Likes Me 5:31
04 Suffragette City 3:49
05 Rock’N’Roll Suicide 5:55
06 Panic In Detroit 4:29
07 Knock On Wood 2:58
08 Foot Stompin’ / I Wish I Could Shimmy Like My Sister Kate / Foot Stompin’ 3:08
09 Diamond Dogs /It’s Only Rock’N’Roll (But I Like It)/Diamond Dogs 6:57

Informazioni

Data di Uscita
29 Agosto 2020

Registrazione
20 ottobre 1974, Michigan Palace, Detroit
30 novembre 1974, Municipal Auditorium, Nashville

Produzione
David Bowie, Nigel Reeve, Aisha Cohen

Recensione

Si intitola I’m Only Dancing (The Soul Tour 74) la nuova pubblicazione che sarà pubblicata dalla Parlophone il prossimo 18 Aprile 29 Agosto in occasione del Record Store Day.

Oltre al già annunciato CHANGESNOWBOWIE, quindi, i fan più appassionati potranno acquistare anche questo doppio LP o doppio CD. Le registrazioni, recita il comunicato stampa, “mai sentite prima” e “recentemente scoperte nel David Bowie Archive”.

La fonte è l’esibizione di David al Michigan Palace di Detroit del 20 ottobre 1974. Al set completo mancava però il brano Diamond Dogs, purtroppo registrata solo in parte. Per rimediare a ciò, si è deciso d’includere i bis della performance al Municipal Auditorium di Nashville del 30 novembre 1974 tra cui appunto Diamond Dogs. L’inclusione di questi bis, con brani come Knock On Wood e il medley Foot Stomping / I Wish I Could Shimmy Like My Sister Kate, permette anche di avere una rappresentazione più completa della setlist del Soul Tour.

Non si tratta, è naturale, di cose totalmente inedite per i fan più accaniti o “mai sentite prima”. Seppure in forma parziale, qualcosa di questa data aveva già visto la luce del sole su alcune pubblicazioni non autorizzate.

Nel 1974 Bowie intraprende, ufficialmente, due tour. Il primo, il Diamond Dogs Tour, è in promozione dell’omonimo album e gira gli Stati Uniti per poco più di un mese. Tra giugno e luglio Bowie si esibisce con un apparato scenico imponente. La scaletta è perlopiù incentrata sull’ultimo album, Diamond Dogs. Il tour si ferma per un mese e mezzo durante l’estate. Durante queste sei settimane, succedono due cose molto importanti. La prima è che il rapporto con il manager DeFries si fa ancora più teso sfiorando la rottura. La seconda è che a Philadelphia entra in studio per registrare un nuovo album. È la svolta soul di Young Americans e la seconda leg del tour rispecchia il cambiamento. Dalla scaletta spariscono molti vecchi brani più coreografici. La band cambia radicalmente includendo i membri delle session di “Young Americans.” Vengono aggiunti brani dal nuovo album, ancora inediti. Il tour viene rinominato The Soul Tour (tra i fan è anche definito Philly Dogs Tour). C’è una nuova pausa di qualche settimana prima di ripartire per una terza leg. Durante questa pausa, l’imponente scenografia che aveva accompagnato il tour viene smantellata, la band è nuovamente rivista come anche gli arrangiamenti. Vengono inclusi ancora più brani da Young Americans.

I’m Only Dancing (The Soul Tour 74) è la seconda pubblicazione ufficiale tratta dalla tournée del 1974. È stata infatti preceduta da Cracked Actor (Live Los Angeles ’74), uscito anch’esso per il Record Store Day. È un incredibile documento storico di un performer e di una band all’apice della propria potenza live. L’artwork per entrambe le uscite in doppio LP e duplice CD è basato sul design originale dei Tour Program disponibili nelle sale per le date del Soul TourThe Soul Tour ha assunto uno status mitico tra i fan di Bowie, poiché ha visitato meno di venti città dell’est e del sud degli Stati Uniti. Con questa pubblicazione viene praticamente completata la testimonianza live di quel tour: l’album ufficiale David Live immortala la fine della prima parte del tour, registrato a Luglio 74. Il precedente Cracked Actor (Live Los Angeles ’74) testimonia la seconda parte, con il concerto di Los Angeles di settembre 74. E I’m Only Dancing (The Soul Tour 74) la terza e ultima parte, con questa registrazione di Ottobre e Novembre, la parte più Soul del tour del 74.

Di Daniele Federici

Musicisti

David Bowie
(voce, chitarra acustica 12 corde, armonica)
Carlos Alomar
(chitarra)
Earl Slick
(chitarra)
Mike Garson
(piano, mellotron)
David Sanborn
(sassofono alto, flauto)
Pablo Rosario
(percussioni)
Emir Ksasan
(basso)
Dennis Davis
(batteria)
Warren Peace, Anthony Hinton, Luther Vandross, Ava Cherry, Robin Clark, Diane Sumler
(cori)

CREDITI
David Kennedy
(foto di copertina)
Ray Staff
(rimasterizzazione)
Scott Minshall
(design)

David Bowie Glass Spider Live Montreal 87

ALBUM PRECEDENTE

Glass Spider (Live Montreal ’87)(2019)
David Bowie Changesnowbowie

ALBUM SUCCESSIVO

Changesnowbowie (2020)
Sottoscrivi
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti