Diamond Dogs: vinile Half Speed e Picture Disc per i 50 anni

0
Diamond Dogs 50 Half Speed Picture Disc vinile testata 2

Il 24 maggio 2024, a cinquant’anni dalla sua prima apparizione sul palcoscenico musicale, “Diamond Dogs” si appresta a celebrare il suo anniversario d’oro con una doppia uscita in vinile: Half Speed e Picture Disc.

Diamond Dogs” è un album che ha segnato un punto di svolta nella carriera di Bowie, un lavoro che si distacca dal glam rock per avvicinarsi a sonorità più oscure e sperimentali. L’opera si ispira al romanzo “1984” di George Orwell e presenta un panorama post-apocalittico, con Bowie che si trasforma nel personaggio di Halloween Jack, un anti-eroe in un mondo in rovina. La copertina dell’album, che raffigura Bowie come una sorta di chimera uomo-cane, è divenuta iconica quanto la musica contenuta nel disco.

Le nuove edizioni per il 50° anniversario

David Bowie Diamond Dogs Terry O'Neill Cane

Diamond Dogs” viene riproposto in due edizioni limitate: una in vinile Half Speed Master e una Picture Disc. Entrambe le edizioni sono state realizzate a partire dai master originali restaurati a 192kHz, senza alcun processo aggiuntivo durante il trasferimento.

La tecnica del Half Speed Mastering, utilizzata per queste edizioni, consiste nel tagliare i lacquer a metà della velocità normale, migliorando così la risposta delle alte frequenze e rendendo più semplice l’incisione di suoni che altrimenti sarebbero difficili da riprodurre. Questo processo, che espande la gamma di suoni incisi sul disco, è particolarmente adatto per la musica ricca di dettagli e strumentazione.

Il vinile Half Speed Master è stato inciso su un tornio Neumann VMS80 personalizzato, con elettronica completamente rinnovata, garantendo così un’esperienza d’ascolto superiore. Il Picture Disc è, come sempre, un oggetto da collezione che viene acquistato più per essere appeso o guardato, che per essere suonato. Il trattamento della superficie per riprodurre la grafica va infatti a scapito della qualità sonora. Ma le tecniche hanno fatto passi da gigante e anche la qualità dei Picture Disc è migliorata. Per questo, questa versione è stata pressata dallo stesso master dell’Half Speed e promette di mantenere un’elevata qualità audio.

Vale la pena?

Come per tutte queste ristampe ed edizioni celebrative, si tratta di materiale perlopiù superfluo per i fan che già possiedono un’edizione del disco. Per i neofiti, certamente tra l’acquisto di una ristampa normale e una Half Speed, suggeriamo la seconda per la migliore resa sonora. A patto che si possegga un impianto audio di ottima qualità che possa far risaltare le differenze: in caso contrario non ne noterete. Il picture disc è per i collezionisti: in questo caso la qualità audio non c’entra nulla.

Il costo di queste edizioni è però sempre sproporzionato: circa 43 euro per l’Half Speed e 44 per il Picture Disc. Quindi, se non rientrate nei casi descritti sopra, avvicinarsi a queste ristampe non vale la pena.

Tracklist

Lato A:

  1. Future Legend – 1:05
  2. Diamond Dogs – 5:56
  3. Sweet Thing – 3:39
  4. Candidate – 2:40
  5. Sweet Thing (Reprise) – 2:31
  6. Rebel Rebel – 4:30

Lato B:

  1. Rock ‘n’ Roll with Me – 4:00
  2. We Are the Dead – 4:58
  3. 1984 – 3:27
  4. Big Brother – 3:21
  5. Chant of the Ever Circling Skeletal Family – 2:00

Immagini

Acquisto

Entrambe le edizioni sono già in preordine su Amazon ai seguenti link. Oppure li potrete acquistare direttamente dal vostro spacciatore di musica preferito.

Screenshot 2024 03 24 alle 13.59.00
Screenshot 2024 03 24 alle 13.59.25
Articolo precedenteRue David Bowie: Parigi dedica una strada a Bowie
Articolo successivoWaiting in the Sky: un viaggio nel Cuore di Ziggy Stardust
Crew DBI
La Crew al timone di David Bowie Italia | Velvet Goldmine è formata da Daniele Federici e Paola Pieraccini. Daniele Federici è organizzatore di eventi scientifici ed è stato critico musicale per varie testate, tra cui JAM!. E' autore di un libro su Lou Reed del quale ha tradotto tutte le canzoni, prima di farlo con quelle di Bowie. Paola Pieraccini, imprenditrice fiorentina, è presente su VG fin dall'inizio e lo segue dagli anni '70. Entrambi hanno avuto modo di incontrare Bowie come rappresentanti del sito.
Sottoscrivi
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti