David Bowie Is New York | ultima fermata

1
ANNUNCIO DAVID BOWIE IS NEW YORK

David Bowie Is approderà a New York, come si vociferava da quasi un anno, per quella che potrebbe essere la sua ultima fermata. La mostra, partita da Londra, città natale di Bowie, ha fatto il giro del mondo per approdare infine nella città che aveva scelto come dimora.

Costumi David Bowie is new york

A 5 anni dal suo debutto, l’applauditissima mostra itinerante “David Bowie Is” farà la sua ultima fermata al Brooklyn Museum di New York. E’ stato lo stesso museo a darne notizia ieri, pubblicando un post sulla sua pagina facebook. Nel post si annuncia l’inaugurazione per il 2 Marzo 2018 (data di nascita di Lou Reed, padre putativo di New York, sarà un caso?). C’è tutto il tempo quindi per organizzarsi, e ce ne sarà anche a mostra iniziata visto che la chiusura è prevista per il 15 Luglio 2018.

“David Bowie is” che ha debuttato a Londra al Victoria & Albert Museum, offre un raro sguardo nella vita e nel processo artistico di una delle icone musicali più misteriose, attraverso più di 400 oggetti selezionati dalla carriera di Bowie, che spaziano dalla sua adolescenza fino ai suoi ultimi giorni. Reliquie come la tutina di Ziggy Stardust e la giacca Union jack disegnata da Bowie e Alexander McQueen per la copertina dell’ album Earthling, oltre ai video, i testi, i costumi di scena, i quadri. La mostra offre al visitatore una visione completa della vita e i percorsi artistici del grande artista scomparso.

Video David Bowie is new yorkAlcuni degli oggetti esposti saranno nuovi e in esclusiva per il Brooklyn Museum, tra cui alcuni storyboards, scalette e testi scritti a mano, schizzi, spartiti, ed estratti dai diari. E’ previsto un mix audio di brani di realizzato per l’ occasione da Tony Visconti, collaboratore e amico di lunga data di Bowie.

“Non potremmo essere più contenti del fatto che l’ ultima parte del tour porti la mostra proprio a New York, dove Bowie aveva scelto di vivere” ha dichiarato Victoria Broackes, curatrice della mostra con Geoffrey Marsch per il V&A Museum.

L’ entrata alla mostra sarà organizzata con biglietti a data fissa e fascia oraria che saranno disponibili dal prossimo 15 novembre. I biglietti con priorità (cioè utilizzabili in qualsiasi orario di apertura, ma sempre in date fisse) sono già in vendita a questo link.

Per chi volesse rivivere la mostra, vi ricordiamo il nostro speciale sulla tappa italiana di David Bowie Is, nel quale troverete i racconti emozionati dei fan che hanno assistito all’esposizione, una galleria fotografica esclusiva per Velvet Goldmine con immagini scattate con un permesso speciale, e tantissime altre informazioni. Questo il link.

https://www.facebook.com/brooklynmuseum/videos/10155840027833708/

Gli appuntamenti di Ottobre 2017

0
Bowie appuntamenti ottobre 2017

Abbandonati gli spazi all’ aperto, le manifestazioni dedicate a David Bowie si trasferiscono al chiuso e si entra nel vivo di una stagione che si preannuncia ricca di appuntamenti. Ecco gli eventi che abbiamo selezionato per voi per il mese di ottobre.

SCARY MONSTERS LTD DAVID BOWIE & FRIENDS TRIBUTE BAND

Domenica 1 ottobre 2017, ore 19:40 – Caffè di Una Volta dal 1995, Via Alessandro Volta 18, Corsico (MI)

scary monsters ltd bowie appuntamenti ottobre 2017Come promesso, ecco il recupero ufficiale del live annullato per pioggia, questa volta al chiuso!

Primo appuntamento live dopo la pausa estiva, con una gradita sorpresa: sul palco ritorna la storica vocalist dei Monsters, Black ♥

Ad aprire “le danze” e a scaldare i motori – in orario aperitivo – la Party Band Triple T’s dalle 18:30/19:30; a seguire tre tributi che insieme negli anni ’80 parteciparono anche al LIVE AID con enorme successo:
19:40/20:40 – David Bowie – Scary Monsters ltd.
20:50/21:50 – Duran Duran- Duran Duranies Tribute
22:00 – 23:30 – Queen – ’39 Queen Tribute

Ingresso e prima consumazione 5,00€ – Ingresso, consumazione e buffet (ricco apericena) 10,00€ – Per l’apericena, prenotatevi entro venerdì 29/09 al numero 3458527516

Una manifestazione musicale organizzata da Caffè di Una Volta dal 1995 e Innuendo Studios events (Innuendo Studios – Sale Prova, Recording & Music School).

Evento facebook: link

Evento ufficiale: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

THE BOWIES PLAY DAVID

Mercoledì 4 ottobre 2017 ore 22:00 – Bravo Caffè, Via Mascarella 1, Bologna

Bowies Bravo Cafè appuntamenti ottobre 2017“The Bowies play David” è un sincero omaggio al Duca bianco, il camaleontico e rivoluzionario David Bowie. Lo show unisce la magia del suono di Bowie alla visione dei suoi video che ripercorrono la sua carriera attraverso i differenti stili delle epoche storiche che ha vissuto sempre come protagonista musicale assoluto.

Dagli inizi di “Space oddity” e “Ziggy Stardust”, passando per “Scary Monsters” e “Ashes to ashes”, fino al periodo dance di “Modern Love” e “Let’s dance” e quello berlinese di “Heroes”.

Bravo Cafè  ristorante con musica dal vivo – tel. 051 266112

BEPPE BARACCA – voce e chitarra
VIRGINIA SMITH – voce
ELY GARBO – chitarra
DIEGO QUARANTOTTO – basso
DENIS BORGATTI – tastiere
GIANLUCA SCHIAVON – batteria

Evento facebook: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

STARMeN LIVE @ DIVINA COMMEDIA

Venerdì 6 ottobre 2017 ore 22:00 – Divina Commedia Ristopub,  Via San Donato 47,  Torino

StarmenDiviva20171006Maurizio Biscozzi: Voce
Lara Avanzi: Cori
Alessandro Guagnini: Chitarra
Lorenzo Ribola: Chitarra
Gigi Affatato: Tastiere
Denis Avanzi: Basso
Sergio Ferraris: Batteria

Ogni musicista del gruppo ha più di venticinque anni di esperienza musicale, periodo nel quale ha maturato le più svariate esperienze con gruppi anche molto noti nel panorama musicale piemontese.

E’ proprio la varietà degli stili musicali con cui ciascuno dei componenti si è confrontato in tutti questi anni che consente al gruppo di interpretare al meglio tutti i brani più rappresentativi del celebre Duca Bianco.

La volontà del gruppo è quella di rispettare fedelmente le strutture dei brani, suonandoli in modo professionale e facendone risaltare la bellezza della musica senza ricorrere necessariamente alla emulazione di modi ed atteggiamenti che potrebbero risultare eccessivi.

Evento facebook: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

BOWIE NIGHT – SCARY MONSTERS LTD.

Sabato 7 ottobre 2017 ore 22:30 – Vault 31, Via Cadore 31, Milano

Scary Monsters LTD. Bowie appuntamenti ottobre 2017Come and join the Monsters! Unitevi ai Monsters per una nuova serata sulle note di David Bowie. Ecco chi sono:

Stefano Luna (voce)

Bartleby (batteria)

Matteo Merlano (basso e cori)

Dario Arena (chitarra e cori)

Black (vocalist)

Ingresso libero con consumazione obbligatoria

Evento facebook: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

ANDREA CHIMENTI CANTA BOWIE – PRESENTAZIONE DEL NUOVO LP

Sabato 7 ottobre 2017 – Contempo, Via dei Neri 15R, Firenze

ChimentiLPIl nuovo doppio LP di Andrea Chimenti “Andrea Chimenti canta David Bowie” esce il 7 ottobre e sarà presentato nel negozio Contempo con la presenza dell’ artista.

Il 28 ottobre è in programma sempre a Firenze una mega-festa con concerto allo Spazio Alfieri, con signing-session e cena con gli artisti.

Al momento della pubblicazione di questa rubrica non ci sono pervenuti altri dettagli su questi eventi.

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

MR. ZIGGY & THE GLASSSPIDERS LIVE @ GERONIMO’S PUB

Mercoledì 11 ottobre 2017 dalle ore 22:30 – Geronimo’s Pub, Via Appia Nuova vecchia sede 57, Marino (Roma)

Mr. Ziggy & the glassspiders Bowie appuntamenti ottobre 2017Dopo una serie di concerti estivi in varie zone d’Italia, i Mr. Ziggy and the GlassSpiders tornano su uno dei più prestigiosi palchi di Roma con il loro show dedicato a David Bowie.

Per l’occasione proporranno una scaletta totalmente diversa dal solito e tutta da scoprire, in cui oltre ai consueti classici verranno eseguiti diversi brani richiesti più volte dai fan e raramente proposti dal vivo.

Evento facebook: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

THE SHADOW MAN PRIMA NAZIONALE – FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CINEMA D’ ARTE A MILANO

Giovedi 12 ottobre 2017 ore 20:40 – Sala Gregorianum, Via Settala 27, Milano

Shadow Man film Bowie appuntamenti ottobre 2017Nell’ ambito del Festival Internazionale del Cinema d’ Arte verrà proiettato il corto di animazione dedicato a David Bowie, di Rita Rocca e Alice Rovai.

“Un bambino di un distretto periferico di Londra trasforma la sua paura della schizofrenia in un futuro eccezionale. Il ragazzo si chiama David Robert Jones, in arte David Bowie. Un tributo artistico dedicato al geniale e immortale artista.”

Le “appassionate” autrici di The Shadow Man saranno presenti alla proiezione per raccontare l’incredibile storia di questo corto.

Ingresso gratuito.

Rita Rocca su facebook: link

Alice Rovai su facebook: link

Evento facebook: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

ZKIPPY STARDUST DAVID BOWIE NIGHT A MILANO

Sabato 14 ottobre 2017 ore 23:00 – Caffè di Una Volta, Via Alessandro Volta 18, Corsico (MI)

Zkippy Caffe di una Volta Bowie appuntamenti ottobre 2017Gli Zkippy Stardust Tornano a Milano a spargere il genio musicale del Duca Bianco.

Il progetto Zkippy Stardust nasce nel 1997 a Londra dall’idea di Skip,carismatico cantante londinese e grandissimo fan di Bowie sin dall’inizio della carriera,già componente di una delle più famose band della scena punk underground. Nel 2000 inizia la seconda fase della band dall’incontro tra Skip,trasferitosi in italia, e nuovi musicisti locali ,giovani ma già di esperienza e le loro intense performances dal vivo portano Zkippy e la sua band a farsi conoscere e a conquistare il cuore dei veri fans del Duca e non, lungo tutto lo stivale, coinvolgendo sempre la folla con il loro spirito rock e le loro intense esibizioni.

Zkippy: Voce e Chitarra acustica
Mamo: Chitarra
Vale ”Gigolò”: Basso
Oleg Smirnoff: Tastiere
Raffa: Batteria

Ingresso gratuito.

Evento facebook: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

BOWIE ODDITY L’ UNIVERSO DEL DUCA BIANCO – ROCK STORY QUARTA EDIZIONE

Domenica 15 ottobre 2017 ore 16.30 – Casa della Musica, Corso Matteotti 66, Fano

ROCKSTORY FANO Bowie appuntamenti ottobre 2017Dal 1° ottobre al 17 dicembre l’ Associazione Culturale “Fano Music Story”, con il Patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Fano, presenta Rock Story Quarta Edizione. Ogni domenica pomeriggio alle 16.30 saranno trattati i più vari argomenti legati alla musica, dall’Hard-Rock all’Indie, dalla musica da ballo a Mozart, dai cantautori italiani al Progressive.

“Rock Story – incontri con esperti di musica Rock e sue diramazioni stilistiche” è una manifestazione in cui soci dell’associazione (che al momento sono 311) condividono una grande passione per la musica parlando di argomenti che stanno loro a cuore, attraverso una narrazione punteggiata da video, ascolti e immagini, e mettendosi a disposizione del pubblico che interviene spesso nella discussione. Gli incontri sono messi in scena alla Casa della Musica, un bellissimo luogo dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Fano.

BOWIE ODDITY – L’universo del Duca Bianco avrà un relatore particolare, poichè Veronica Orciari è una ragazza di 17 anni, appassionatissima fan di David Bowie che offrirà una sua particolare visione dell’artista, con gli occhi incontaminati di giovane estimatrice.

L’ingresso agli incontri è libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili (all’incirca 50).

Fano Music Story sul web: link

Fano Music Story su facebook: link

Evento Facebook: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

MR. ZIGGY & THE GLASSSPIDERS LIVE @ RED INDIAN SALOON

Venerdì 20 Ottobre 2017 – Red Indian Saloon, Via della scafa 406, Fiumicino (Roma)

MrZiggy & the glasspiders appuntamenti ottobre 2017Red Indian Saloon presenta Mr. Ziggy & the Glassspiders in un live dedicato a David Bowie

Special guest Banana Cult – Velvet Underground Tribute

Infoline: 06 652 2759

Pagina Facebook: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

 

Se avete eventi da segnalare e materiale da inviare per questa rubrica, scrivete entro il 25 del mese precedente a: info@davidbowieitalia.it

 

David Bowie: Live in Berlin (1978) EP

0
David Bowie Live in Berlin 1978 EP

David Bowie: Live in Berlin (1978) è un EP digitale di tre brani live pubblicati ieri notte in promozione del cofanetto David Bowie: A New Career In A New Town (1977-1982).

David Bowie Live in Berlin 1978 EPDavid Bowie: Live in Berlin (1978) è il titolo dell’EP digitale che è stato annunciato a sorpresa ieri sera al termine della diretta facebook in promozione di David Bowie: A New Career In A New Town (1977-1982) (abbreviato: ANCIANT), il cofanetto in uscita venerdì.

L’Extended Play sarà disponibile sulle piattaforme digitali per un periodo molto breve e contiene solo tre brani registrati dal vivo alla Deutschlandhalle di Berlino il 16 Maggio 1978, durante l’Isolar Tour II.

La qualità del suono è buono, e gli arrangiamenti leggermente diversi da quelli immortalati sul doppio live Stage.

E’ molto probabile che l’EP trovi successivamente una pubblicazione fisica su vinile e CD, se non proprio sotto forma di bootleg ufficiale completo, come in molti auspichiamo.

La copertina dell’EP è uno splendido scatto di Antoine Loogman preso proprio nella serata in questione.

David Bowie: Live in Berlin (1978) è stato pubblicato per promuovere il cofanetto ANCIANT che, ricordiamo, raccoglierà gli album della trilogia e Scary Monsters. Saranno presenti due missaggi nuovi di zecca per Stage e Lodger.

Ecco la tracklist per l’ascolto:

#ANCIANTbox  #BowieBerlin  #Bowie1978 #DavidBowie #Velvetgoldmine

A New Career In A New Town: evento il 26 Settembre

0
David Bowie a New Career In A New Town Cofanetto Boxset

Un evento in diretta dagli Hansa Studios di Berlino, il 26 Settembre, celebrerà la pubblicazione del nuovo cofanetto ANCIANT (A New Career In A New Town) con alcuni ospiti.

bowie hansa studios
BERLIN – 1977: Robert Fripp, Brian Eno e David Bowie posano per un ritratto negli Hansa Studios dove hanno inciso “Heroes”. Photo by Michael Ochs Archives/Getty Images

Mancano ormai pochi giorni alla pubblicazione del terzo cofanetto dedicato alla discografia di David Bowie, quel A New Career In A New Town (1977-1982) che andrà a coprire gli anni a cavallo dell’avventura Berlinese (ve ne abbiamo già parlato qui). L’uscita del nuovo cofanetto sarà celebrata da un evento in diretta Facebook da uno dei posti più rappresentativi nella carriera di Bowie di quegli anni: gli Hansa Studios di Berlino, dove furono incisi parte di Low e “Heroes”.

L’evento vedrà alcuni ospiti impegnati a rispondere ad una serie di domande, molte inviate dai fan: Carlos Alomar (chitarrista di Bowie dal 1974 al 1987), Eduard Meyer (ingegnere del suono dell’epoca agli Hansa Studios) e Chris Duffy (figlio del fotografo Brian Duffy) discuteranno l’opera di Bowie dal 1977 al 1982.

Proprio questo mese il brano “Heroes” celebra il quarantesimo anniversario dall’uscita. L’album fu pubblicato il 14 Ottobre 1977.

Volete anche voi rivolgere delle domande agli ospiti?

Avete una domanda che vorreste porre a Carlos Alomar, Eduard Meyer o Chris Duffy? Questa è l’occasione buona! Inserite la vostra domanda QUI, nella sezione commenti. Potrebbe essere tra quelle scelte dal moderatore dell’incontro.

Per seguire l’evento in diretta, collegatevi alla Pagina Ufficiale Facebook di Bowie a partire dalle ore 19.00 per ascoltare una selezione musicale e dalle 20.00 per il livestream dell’incontro.

Ma cosa ci sarà di davvero interessante nel cofanetto?

Anche in questa occasione il cofanetto riproporrà più che altro gli album nella versione originale remissata, ma con qualcosa che può suscitare l’interesse dei fan più incalliti:

  • innanzitutto l’E.P. di “Heroes” che conterrà le versioni in lingua tedesca e francese del brano, oltre che la versione singolo.
  • Altro ascolto interessante sarà la versione remissata nel 2017 di Lodger ad opera di Tony Visconti: nè lui nè Bowie sono stati mai soddisfatti della resa dell’album e molte volte, negli anni, si parlò di rimetterci mano. Nel 2015 Visconti, tra un impegno e l’altro, cominciò a lavorarci e fece ascoltare il risultato a Bowie, che ne fu entusiasta e gli diede il via libera per continuare.
  • L’EP di Baal , che raccoglie i brani di Bertold Brecht e Kurt Weill  incisi nel 1981 per lo spettacolo teatrale omonimo.

Non ci rimane che attendere il 26 Settembre per godersi il cofanetto di A New Career In A New Town. Intanto qui sotto potete vedere un trailer del cofanetto:

#ANCIANTbox  #ANewCareerInANewTownBox  #BowieHansa

David Bowie Is Barcellona: il reportage

1
David Bowie Is Barcellona

David Bowie Is è una mostra che è rimasta nel cuore di ogni fan di Bowie, e non solo. Dopo la meravigliosa parentesi bolognese (a proposito, vi ricordiamo il nostro speciale, l’unico disponibile a futura memoria), l’esposizione che ci ha fatto sognare ad occhi aperti  è salpata per l’estremo oriente per poi approdare lo scorso 25 Maggio al Museu del Disseny di Barcellona, dove continuerà fino al prossimo 25 Settembre. Per chi ancora dovesse vederla e per chi c’è già stato, vi proponiamo un breve reportage di Andrea Gem che evidenzia le differenze con le altre mostre e ci segnala, tra le iniziative parallele,  l’esposizione di Brian Eno da non perdere!

DAVID BOWIE IS BARCELLONA – 25 MAGGIO/25 SETTEMBRE 2017

David Bowie is Barcellona Museu del Disseny
Museu del Disseny

Dopo la tappa giapponese, la mostra organizzata dal Victoria & Albert Museum di Londra è tornata in Europa. Ad accoglierla la splendida location del Museu del Disseny (Design) di Barcellona in Spagna, dove è stata inaugurata lo scorso 25 maggio e proseguirà fino al prossimo 25 settembre.

Ho avuto l’occasione di visitare l’esposizione il 10 agosto scorso, potendo apprezzare ancora una volta l’unicità dell’installazione che permette di cogliere gli infiniti aspetti di una personalità e e di una carriera così multiformi come quella di David Bowie. Non a caso il “format” di “David Bowie Is” è stato recentemente adottato per altre mostre come “You Say You Want A Revolution? – Records and Rebels 1966-1970”, organizzata nello stesso identico modo al V&A lo scorso anno. La presentazione dei circa 300 oggetti selezionati dai curatori del V&A è stata modulata sugli spazi costituiti da sale molto ampie e luminose del Museu del Disseny. “David Bowie Is” infatti viene adattata ogni volta alla location che la ospita, e questo ha talvolta portato all’esclusione di alcuni oggetti o ad una loro differente collocazione (si pensi alla spirale dei 100 libri preferiti da Bowie, presente in tutta la sua bellezza nella sala centrale del Mam.bo, ma assente all’esposizione di Groningen per problemi di altezza delle sale espositive, e qui a Barcellona ripensata con i libri attaccati al soffitto ma senza l’effetto spirale).

E’ subito di sicuro impatto l’ampia hall d’ingresso, sulle cui pareti fanno bella mostra di sé le gigantografie delle foto che a Bologna erano esposte all’esterno del Mam.Bo e il cartellone a tutta parete dell’esposizione. In un corridoio laterale è stata allestita anche una rassegna fotografica estemporanea di scatti dai concerti tenuti da Bowie in Catalogna (Glass Spider Tour 7/7/1987 al Ministadio FC Barcelona; Sound & Vision Tour 16/9/1990 allo Stadio Olimpico di Barcellona; Earthling Tour 12/7/1996 al Doctor Music Festival di Escalarre) ad opera di grandi fotografi catalani: Martì Berenguer, Andoni Canela, Francesc Fàbregas, Jordi Fàbregas, Xavier Mercadé, Josep Maria Palou, Robert Ramos, Juan Sala, Ferran Sendra e Jordi Vidal. Ecco alcune immagini, soprattutto quelle del periodo Earthling, sono davvero bellissime!

Sempre nella sala d’ingresso su un apposito schermo è in proiezione non-stop il video-omaggio “SOUND & VISION” scritto, diretto e prodotto dal collettivo catalano CANADA appositamente per “David Bowie Is”, in cui il classico brano da “Low” (qui nella versione per pianoforte pubblicata nel 2013) fa da soundtrack ad uno shortfilm surreale, onirico e poetico, che potete vedere qui:

 

L’entrata alla mostra, quella col costume Tokyo Pop di Yamamoto e il video di Gilbert & George per intenderci, avviene finalmente in una sala di ampio respiro, senza l’effetto “ressa” dei visitatori sperimentato altrove, che è dominata da una frase sulla parete inserita per l’occasione, una parafrasi di una citazione dalla Repubblica di Platone: “Quando il modo della musica cambia, i muri della città tremano”.

Passando agli oggetti esposti, si nota subito che questa è la prima volta in cui sulle targhette delle didascalie non compaiono i nomi a caratteri stampatello arancioni (specie di “tags”) dal carattere perlopiù esplicativo (es. ADDICTION per la foto Kirlian del dito Bowie), ma altrettanto spesso obliquo o scioccante (RESURRECTION associata al manoscritto di “Ashes To Ashes”, con un impensabile collegamento tra Major Tom e Lazarus!). Qui troviamo solo la descrizione dettagliata dell’oggetto o l’eventuale citazione ad esso collegata.

Anche molte “writings on the wall” introduttive alle varie sale compaiono a Barcellona per la prima volta: “BRITISH POP MUSIC IS TEETERING ON THE EDGE OF BECOMING ART “ (La musica pop britannica è in bilico sulla soglia di diventare arte) (George Melly, 1970) nella sala DAVID BOWIE IS NOT DAVID JONES dedicata agli esordi di David; oppure vicino al box di “Space Oddity” l’intera citazione di J.G. BALLARD che precisa il concetto di “spazio interiore” (“il paesaggio interiore del domani che è una trasformazione del passato”) che ritroviamo poi a fianco del video di “Starman”, dove Bowie a Top Of The Pops nel luglio 1972 è infatti etichettato come “astronauta dello spazio interiore”.

David Bowie is Barcellona Cartellone Museu del dessinyCome accaduto in ognuna delle mostre precedenti, ci sono oggetti in più o in meno rispetto all’installazione originale di Londra 2013: a Barcellona ad esempio rispetto a Bologna sono esposti nuovamente la Tavola Periodica di Bowie realizzata dall’artista Paul Robertson, gli “Space Toys”, modellini di astronave degli anni ’50 e ’60 dalla collezione di Sir Edoardo Paolozzi, la brochure promozionale originale dello short film “The Image” dall’archivio privato di Ken Pitt, e molto altro…

Da notare che i curatori del museo catalano hanno anche disposto diversamente alcuni oggetti, tenendo a mente anche l’impostazione tematica oltre a quella cronologica. Non c’è inoltre nella disposizione delle sale una suddivisione in spazi chiusi: ad esempio la “Berlin Room” non è qui una saletta a sé stante come in altre sedi di “David Bowie Is”, ma è inserita nel contesto di una sala più ampia, senza chiusure.

Sempre esaltante l’esperienza della sala cinema finale con i filmati live di Bowie, di dimensioni un po’ più contenute rispetto a Bologna o ad altre locations, e per questo con un numero minore di abiti esposti (posizionati comunque in altre sale).

All’uscita dell’esposizione, merita una menzione speciale lo shop ufficiale davvero ben fornito di posters, gadgets, libri e materiale vario, in cui è possibile acquistare anche il 45 giri in edizione limitata red vinyl di “I’m Afraid Of The Americans” stampato appositamente per la mostra spagnola.

Ancora una volta “David Bowie Is” si conferma un’emozionante immersione nella genialità bowieana e la tappa catalana presenta molteplici motivi di interesse e una peculiarità tutta sua da meritare una visita.

BRIAN ENO “LIGHTFORMS / SOUNDFORMS”

Segnaliamo a chi decidesse di visitare “David Bowie Is” negli ultimi giorni rimasti a disposizione, un altro appuntamento imperdibile attualmente in corso a Barcellona, quello con la mostra di BRIAN ENO “LIGHTFORMS / SOUNDFORMS” in programma fino al 1° ottobre 2017 all’ Arts Santa Monica (La Rambla 7). Questa esposizione (ad ingresso gratuito) si snoda su tre piani divisi in varie sezioni: NEW SPACE MUSIC (nuova installazione ambient da un commento musicale realizzato per il padiglione inglese dell’Expo 2017 di Astana); LIGHT BOXES (“colourscapes” o pittura animata con tecnologia LED); l’imperdibile sezione dei NOTEBOOKS (la “banca delle idee” di Eno), in cui per la prima volta in assoluto vengono mostrati alcuni estratti dai suoi taccuini, con una miriade di spunti, curiosità, diagrammi, schizzi; 77 MILLION PAINTINGS, una delle più belle installazioni artistiche mai realizzate da Eno, che da sola merita la visita; BLOOM, TROPE, SCAPE: una serie di apps che sono simultaneamente uno strumento, un’opera d’arte, un album musicale, con cui il visitatore può interagire dando vita a meccanismi generativi pressoché infiniti. Inoltre su uno schermo piazzato sul balcone esterno che dà sulla Rambla sono proiettate tutte le carte del mazzo Strategie Oblique creato da Eno con Peter Schmidt nel 1975 che sappiamo essere stato decisivo durante le sessions berlinesi di Bowie.

 

 

 

Gli appuntamenti di Settembre 2017

0
Bowie appuntamenti settembre 2017

Dopo la pausa estiva, settembre si presenta ricco di avvenimenti Bowiani. Ecco gli eventi che abbiamo selezionato per voi.

 

ABSOLUTE BEGINNERS IN CONCERT

Venerdi 1 settembre 2017, ore 21.30 – Caffè Sportivo, Via dello Sport 2/4 , Castenaso  (BO)

Absolute Beginners Bowie appuntamenti settembreUna serata all’insegna delle canzoni più belle del Duca Bianco, riproposte con fedeltà dagli Absolute Beginners

La Location si trova nel compesso del centro sportivo di Castenaso, area verde, sobria e tranquilla.

Ingresso gratuito.

Evento Facebook: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

THE BOWIE NIGHT!

Venerdi 1 settembre 2017, ore 22.00 – Virgin Rock Pub, Via Dell’Agnolo, 78/r, Firenze

Lazzarus Bowie appuntamenti settembre 2017Dalle 18.30 apericena con buffet anche x vegetariani a Euro 4,50
…..a seguire……
Dalle 22.00 MARCO LAZZARA ci delizierà con le straordinarie canzoni del Duca Bianco in THE LAZZARUS NIGHT LIVE!

Evento Facebook: link

 

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

MR. ZIGGY AND THE GLASSSPIDERS LIVE IN PUGLIA AGAIN!

Venerdi  1 settembre 2017, ore 22.00 –  ALTROMONDO 2.0, Via Ugo Lorusso 115/a, Bari
Sabato 2 settembre 2017, ore 23.00 – Villanova, Via Basento, Pulsano (TA)

Mr. Ziggy bowie appuntamenti settembre 2017MR. ZIGGY & THE GLASSSPIDERS, il tributo italiano a David Bowie, si esibiranno in un doppio concerto in Puglia.

Dopo molti anni con tanta esperienza live, la cover band romana continua la bella favola che fino ad oggi li ha accompagnati attraverso la camaleontica eccentricità del Duca Bianco, e approdano in terra pugliese.

Ecco chi sono:

Stefano Cannone: voce solista, ch. acustica e sax –Lorenzo Raparelli: basso, backing tracks, cori – Gianni Russo: chitarra, cori – Pasquale Renna: pianoforte, sintetizzatori, backing tracks, cori – Lorenzo De Feo: batteria, backing tracks, percussioni

Al termine del concerto, party anni ’80 con Ciro Merode dj.

Ingresso 5 € – Prenotazione tavoli per cenare: 3406592744 – Infoline: 3384273389

Evento Facebook: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

BYE BYE, SPACEBOY UN OMAGGIO A DAVID BOWIE

Lunedì 4 settembre 2017, ore 22.00 –  Podere Ombrianello, via Ombrianello 21, Crema

Bye Bye Spaceboy Bowie appuntamenti agosto 2017Nell’ ambito della Festa dell’ Unità, sul palco del Prince’s Tower, i musicisti di “Bye Bye, Spaceboy” ripercorreranno alcuni dei successi regalatici da David Bowie: un’occasione per omaggiare l’alieno Ziggy Stardust, l’esile Duca Bianco e gli altri personaggi con cui il camaleonte del rock ha conquistato milioni di persone. Previsto inizialmente per il 1 Settembre, è stato poi posticipato al 4.

Beppe Castelli – basso
Roberto “Big” Conti – voce, basso
Filippo Guerini – chitarra, voce
Flavio Leva – batteria
Pier Angelo Mulazzani – tastiere
Giuseppe Musso – chitarre, voce

Ingresso libero. Possibilità di cenare ai numerosi stand gastronomici.

Evento Facebook: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

RAINBOWIE FESTIVAL – ARTISTI PER DAVID BOWIE

Dal 9 al 17 settembre 2017 – Villa Borletti, Via Dante 63, Origgio (VA)

Bowie appuntamenti settembreIl RainBowie Festival, festival artistico dedicato a Bowie, continua presso la Villa Borletti di Origgio.

Un percorso artistico tra fotografia, arte pop, figurativa, grafica, astratta, installazioni e video installazioni si snoderà tra le diverse sale di Villa Borletti con una selezione e anche qualche novità da mostre quali “Rainbowie – I mille volti di David”, arte, installazione e grafica dedicati alla figura di David Bowie; “Le canzoni di David Bowie – storie raccontate”; “La Trilogia Berlinese”.

Nonché ovviamente tutte le mostre presentate allo Spazio E di Milano, sede dell’Associazione organizzatrice ‘A Est dell’Eden’: “Uno, nessuno, centomila Bowie” di Giuseppe Orsenigo; “Nel paese di Mister Coltello”, tavole di Leonard per la pubblicazione con lo stesso titolo; “Heroes – Eroi per un giorno”, mostra collettiva del Gruppo E, artisti e fotografi dell’Associazione “A Est dell’Eden”.

Ci saranno infine delle stanze completamente dedicate a singoli eventi: “Blackstar” di Marco Bellomi e Valentina Carrera; “Just For One Man”, reportage fotografico dal flash mob del gennaio 2016 e un’altra selezione di fotografie dal titolo “David Bowie in Tour”. Una stanza intera sarà dedicata alle opere di Jet Flou by Alfonso Alfo Villa, una stanza oscurata e illuminata da pittura flou dal sapore squisitamente pop.

Inaugurazione sabato 9 settembre, ore 16.00 (fino alle 2.00)

Apertura: domenica 10 – sabato 16 – domenica 17, ore 9.30-12 / 16-19

Ingresso gratuito.

Programma completo della mostra: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

SCARY MONSTERS LTD LIVE @ RAINBOWIE FESTIVAL

Sabato 9 settembre, ore 21.30 – Villa Borletti, Via Dante 63, Origgio (VA)

Scary Monsters Ltd. Bowie appuntamenti settembre 2017Nell’ ambito della notte bianca di Origgio, gli SCARY MONSTERS LTD. David Bowie & Friends Tribute Band suoneranno all’ inaugurazione della mostra “RAINBOWIE – ARTISTI PER DAVID BOWIE”.

Il tributo degli SCARY MONSTERS LTD. spazia nell’intera carriera di Bowie dagli anni ’60 fino ad oggi. Il repertorio del Duca Bianco viene reinterpretato in chiave personale, in versione elettrica con alcuni momenti più d’atmosfera, mettendo in risalto anche la dimensione scenica di un’icona sia musicale che visiva.

Ingresso gratuito.

Evento Facebook: link

Scary Monsters Ltd. su Facebook: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

ABSOLUTE BEGINNERS @ PREFISSO80 HAPPY#VI.TA GARAGE

Venerdi 15 settembre 2017, ore 21.30 – VI. TA  Caffè, Via del Lavoro 70, Casalecchio di Reno  (BO)

Bowie appuntamenti settembreIl richiamo di musica&motori festeggia la riapertura con il gruppo musicale Absolute Beginners, sei musicisti accomunati dalla passione per David Bowie.

Ingresso libero Aperitivo dalle ore 19,00 e apericena dalle ore 20,00 . Live dalle ore 21.30 circa.
Per prenotazioni: 0516132468

Evento Facebook: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

THE LAZZARUS – WIKIBOWIE NIGHT OMAGGIO A BOWIE

Giovedi 21 settembre 2017, ore 20.00 – Nabucco Wine Bar e Food, Via Ventisette Aprile 28 R, Firenze

Lazzarus Nabucco Bowie appuntamenti settembre 2017THE LAZZARUS omaggiano David Bowie raccontando aneddoti e storie di una delle più grandi rockstar di tutti i tempi

I musicisti:

Marco lazzara LAZZARUS
Marco chitarra
Tommaso tastiere
Matteo batteria
Stefano basso

Evento Facebook: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

ABSOLUTE BEGINNERS LIVE @ MOKO CAFE’

Sabato 30 settembre ore 21.30 – Moko Cafè, Via Risorgimento 440/O , Zola Predosa  (BO)

AbsoluteBeginnersBandDopo il successo nella serata del 19 maggio gli Absolute Beginners replicano una serata live al MOKO Cafè dove presenteranno i più grandi successi di David Bowie.

Ingresso libero, locale con possibilità di cena.

Absolute Beginners su internet: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

 

Se avete eventi da segnalare e materiale da inviare per questa rubrica, scrivete entro il 25 del mese precedente a: info@davidbowieitalia.it

“David Bowie a Life”: interviene l’autore

1
David Bowie A Life Dylan Jones

“David Bowie a Life” di Dylan Jones è la biografia, che vi avevamo già annunciato, in uscita il prossimo 7 Settembre in lingua inglese. Ha fatto il giro del web un estratto che parlava di necrofilia e pedofilia.

David Bowie a life book libroAbbiamo deciso di non riportare, nè commentare, gli articoli sensazionalistici usciti questo mese su alcune testate web (quelle meno serie, a dir la verità). Tali articoli raccontavano di offerte di necrofilia fatte a Bowie e lasciavano anche intendere che fosse dedito a fare sesso con minorenni.

Stralci, a quanto pare, tratti dalla biografia di prossima pubblicazione David Bowie: a Life di Dylan Jones.

Sappiamo bene come certa critica specializzata e certi non professionisti del settore abbiano l’abitudine di prendere alcuni dettagli scandalistici, decontestualizzandoli e ingigantendoli con titoli ad effetto per attirare lettori, visitatori, clic. E come anche gli uffici stampa delle case editrici spesso giochino su questa cosa per far parlare del libro.

Con tale pubblicità, il rischio è che il libro venga subito bollato come poco serio, e pieno di pettegolezzi inutili a comprendere il fenomeno o l’artista. Ma Dylan Jones è professionista vero, ed è intervenuto lui stesso sull’argomento attraverso il suo account instagram per ribadire che quelle uscite sono stupidaggini e che il suo è un atto di amore.

Dylan JonesHo passato gli ultimi 18 mesi della mia vita (e, in un certo senso, gran parte della mia vita) a scrivere e aggiustare una biografia di David Bowie, per disegnare un ritratto della persona straordinaria che è stata, un artista davvero dotato, un uomo che ha passato più tempo possibile a provare di comprendere cos’era ciò che stava facendo, mentre lo faceva. Include circa 180 interviste, di cui 150 fatte direttamente dal sottoscritto. Spero che possa essere un ritratto a tutto tondo, e soprattutto un ritratto sinceramente positivo. Nonostante alcuni articoli positivi da parte di alcuni insigni autori, e delle prime recensioni molto lusinghiere, tra cui una di Hanif Kureishi sul The Guardian, una piccola parte della stampa ha deciso di focalizzarsi esclusivamente su alcuni dei passaggi più scandalosi del libro (già ben documentati, in realtà, e ovviamente non sono il fulcro del libro), che hanno dato un’idea molto distorta del contenuto del libro. Questo libro è stato scritto con il cuore. Non è un’agiografia, ma neanche un insieme di pettegolezzi. Se lo leggerete spero che capirete quanto sia ovvia il mio amore per David Bowie“.

Gli appuntamenti di Agosto 2017

2
Appuntamenti di agosto 2017

Anche se agosto è mese di vacanze la passione per David non va in ferie e c’ è sempre qualche occasione per immergersi nel Bowie World! Ecco gli appuntamenti per il mese di Agosto che abbiamo selezionato per voi.

La mostra “Pop style icons. 30 anni di icone da Kate Moss a David Bowie negli scatti di Michel Haddi” al Barberino Designer Outlet è stata PROROGATA fino al 27 agosto 2017.

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

BOWIE BLUEBIRD LIVE @ BEER RENAI MUSIC SUMMER FESTIVAL

Mercoledi 2 agosto 2017, ore 22.00 – Parco dei Renai, Signa (Firenze)

Bowie Bluebird Bowie appuntamenti agosto 2017Cinque musicisti alle prese con la musica di David Bowie. Nessuna volontà di imitazione, ma solo la grande dedizione tipica del fan. Ecco chi sono i Bowie Bluebird:

Cris Pinzauti (voce e chitarra acustica)
Francesco Bottai (chitarra)
Marco Confetti (batteria)
Lorenzo Bartolini (chitarra)
Federica Lippi (basso e voce)

Un viaggio indietro nel tempo nel repertorio dell’artista più eclettico di sempre. Lo spettacolo comincia con le note di Lazarus, un altro giro indietro di orologio… (You will) Set The World on Fire, This is not America e …. TIC TAC, TIC TAC, TIC TAC…

Ingresso gratuito. Possibilità di cena grazie ai numerosi stand gastronomici, birre artigianali e cocktails. Oltre 1000 posti a sedere.

Evento Facebook: link

Bowie Bluebird su FB: link

Beer Renai Music Summer Festival: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

DAVID BOWIE SHOW – ANDY & THE WHITE DUKES

Venerdi 4 Agosto, ore 21.30 – Piazza Marconi, Fiume Veneto (Pordenone)

Andy White Dukes appuntamenti agosto 2017Con questo spettacolo musicale Andy Fluon, cofondatore dei Bluvertigo porta in scena un omaggio dedicato alla straordinaria vita di David Bowie.

Impegnato con voce, sax, tastiere e funambolici cambi d’abito, Andy sarà affiancato da : Alberto Linari alle tastiere , Alessandro De Crescenzo alla chitarra, Marco Vattovani alla batteria , Max Pasut al basso e Nicole Pellicani, Voce femminile.

Andrea Fumagalli, in arte Andy, è un musicista, cantante e pittore italiano, fondatore insieme a Morgan dei Bluvertigo, dove contribuisce con sax, tastiere, voce e sintetizzatori alla composizione di tre album e alla pubblicazione di un live e di una raccolta di successi. Andy oltre ad essere un musicista è anche pittore e DJ.

Altre informazioni sulla serata non pervenute.

Evento Facebook: link

Andy Bluvertigo/Fluon su Facebook: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

STARDUST DAVID BOWIE TRIBUTE BAND

Venerdì 11 agosto 2017, ore 21.00 – Super Bar Stella, Via Punta del Forno (P.zza Unità), Trieste

Stardust appuntamenti agostoLa tribute band Triestina torna a suonare in una super location. Ingresso gratuito.

Membri del gruppo:
Michele Maier – voce, cori, chitarra acustica
Fabio Gorza – batteria
Marco Paulica – voce, cori, chitarra elettrica
Alessandro Surian – basso, cori
Matteo Copetti – tastiere, chitarra acustica, cori

Evento Facebook: link

Stardust su Facebook: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

KILLER STAR OMAGGIO A DAVID BOWIE

Sabato 12 agosto 2017, ore 22.30 – Arizona 66, Via Dei Salici, 26020 Scannabue (Crema)

ie appuntamenti agosto 2017I Killer Star sono una band milanese il cui unico scopo è quello di far rivivere le leggendarie canzoni di David Bowie. Ecco chi sono:

Alex Ganassini – voce
Paolo Porfiri – chitarra ritmica
Ivano Figini – chitarra solista
Andrea Guizzetti – piano, synth, tastiere
Carlo Ferrara – basso
Andrea Madama – batteria

Se questo agosto non andate al mare, non preoccupatevi: ci pensano i Killer Star a rinfrescare la vostra estate con la musica di David Bowie! Alle porte di Crema, suoneranno i grandi successi del Duca Bianco.

Evento Facebook: link

Killer Star su FB: link

Arizona 66: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

BYE BYE, SPACEBOY UN OMAGGIO A DAVID BOWIE

Venerdi 1 settembre 2017, ore 21.30 –  Podere Ombrianello, via Ombrianello 21, Crema

Bye Bye Spaceboy Bowie appuntamenti agosto 2017Nell’ ambito della Festa dell’ Unità, sul palco del Prince’s Tower, i musicisti di “Bye Bye, Spaceboy” ripercorreranno alcuni dei successi regalatici da David Bowie: un’occasione per omaggiare l’alieno Ziggy Stardust, l’esile Duca Bianco e gli altri personaggi con cui il camaleonte del rock ha conquistato milioni di persone.

Beppe Castelli – basso
Roberto “Big” Conti – voce, basso
Filippo Guerini – chitarra, voce
Flavio Leva – batteria
Pier Angelo Mulazzani – tastiere
Giuseppe Musso – chitarre, voce

Ingresso libero. Possibilità di cenare ai numerosi stand gastronomici.

Evento Facebook: link

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Se avete eventi da segnalare e materiale da inviare per questa rubrica, scrivete entro il 25 del mese precedente a: info@davidbowieitalia.it

Picture disc di “Heroes” a settembre

0
heroes picture disc

Sarà pubblicato il 22 Settembre 2017 il picture-disc in edizione limitata di “Heroes”.

Heroes Picture DiscIl prossimo 22 Settembre 2017 verrà ristampato dalla Parlophone il Picture Disc del brano “Heroes” di David Bowie, in occasione del 40esimo anniversario dalla sua pubblicazione, avvenuta il 23 Settembre 1977 nel Regno Unito.

“Heroes” fu il primo singolo realizzato dall’ omonimo album, il secondo della così detta Trilogia Berlinese. Il brano è stato registrato in Inglese, Francese e Tedesco; nel corso degli ultimi quarant’anni è diventato per molti una sorta di inno ispiratore e Bowie stesso lo ha proposto dal vivo in numerose occasioni speciali come il Freddy Mercury Tribute o il Concert for New York City, dedicandolo ai Vigili del Fuoco che sacrificarono la propria vita nelle Torri Gemelle.

Nel 1987 quando Bowie eseguì la canzone a Berlino Ovest vicino al muro, migliaia di persone dell’ Est si radunarono dall’ altra parte del muro e si udirono chiaramente cantare ed esultare sulle note di “Heroes”. In seguito David descrisse quella esibizione come una delle più toccanti della sua carriera.

Bowie & Bolan at Marc Show Heroes Picture DiscIl lato A del picture disc conterrà una versione del brano completamente rimasterizzata mentre il lato B accoglierà una versione finora inedita tratta dallo show televisivo di ITV “Marc” di Marc Bolan, in cui i fan inglesi ascoltarono per la prima volta la canzone. La trasmissione fu registrata il 7 Settembre 1977, ma venne poi trasmessa più tardi il 20 Settembre, quando Marc Bolan era già prematuramente scomparso in un tragico incidente.

L’ immagine usata per il lato A è del noto fotografo Sukita in Giappone 1977, mentre quella del lato B proviene dallo show “Marc”.

“HEROES” PICTURE DISC (40th Anniversary) è prenotabile su Amazon UK: link

Contenuto:

LATO A

“HEROES” (Single version 2017 Remaster)

(Lyrics by David Bowie, Music by David Bowie and Brian Eno)

Prodotto da David Bowie & Tony Visconti

Registrata a Hansa by the Wall, Berlin and Mountain Studios, Montreux

LATO B

“HEROES” (‘Marc’ show version)

Registrata per lo show televisivo ‘Marc’. Pubblicazione inedita.

Di seguito il video della versione di “Heroes” eseguita durante il Marc Bolan Show:

 

A New Career In A New Town: Il nuovo cofanetto

3
A new career In A New town cofanetto boxset

DAVID BOWIE – ‘A NEW CAREER IN A NEW TOWN (1977 – 1982)’ è il nuovo cofanetto in uscita il prossimo 29 settembre 2017, il terzo di una serie di uscite che abbracciano la carriera di David Bowie.  Disponibile in CD, digitale e vinile, scopriamo insieme cosa conterrà.

A new career in a new town cofanettoA New Career In a New Town, sarà questo il titolo del terzo cofanetto dedicato a Bowie in uscita il prossimo 29 Settembre. In effetti che questo sarebbe stato il titolo del box set che avrebbe contenuto la trilogia berlinese lo avevamo scommesso!

Dopo l’uscita dei 2 precedenti Five Years (1969 – 1973) e Who Can I Be Now? (1974 – 1976) il prossimo 29 settembre è la volta di A New Career In a New Town (1977 – 1982), il terzo della serie di cofanetti che abbracciano la carriera di David Bowie, in cui sarà incluso il nuovo remix dell’album Lodger a cura di Tony Visconti, produttore e amico di lunga data di David Bowie.

Il cofanetto uscirà anche questa volta in versione CD (11 dischetti), Vinile (13 dischi) e ovviamente in digitale e conterrà gli album Low, “Heroes” , Stage (versione originale e del 2017), Lodger (versione originale e remix 2017 di Tony Visconti), Scary Monsters (and Super Creeps) e RE:CALL 3, una raccolta di versioni singole, b-side e brani apparsi in colonne sonore.  Inoltre “Heroes” E.P., una raccolta di tutte le versioni singole del famoso brano, oltre  alle versioni francese e tedesca, che celebra il 40° anniversario della canzone.

A new career in a new town cofanetto lodger Stage (originale) sarà stampato su vinile giallo, una replica dell’edizione limitata inglese uscita all’epoca. Nel nuovo missaggio del 2017 compariranno invece due brani inediti: The Jean Genie e Suffragette City.

In tutte le versioni comparirà il nuovo remix di Lodger ad opera di Tony Visconti. Bowie stesso, prima della sua scomparsa, aveva manifestato la volontà di rimetterci le mani e valorizzare di più le sfumature dell’album, da sempre uno dei suoi preferiti. Tony Visconti ha iniziato a lavorarci nel gennaio 2016 con l’ aiuto delle più moderne tecnologie per venire incontro al desiderio dell’ amico David. Il lavoro sarà arricchito da alcune foto inedite del fotografo Duffy, scattate durante la session per la realizzazione della copertina dell’ album.

Presente in tutte le versioni anche RE: CALL 3, una compilation di singoli, b-sides e brani apparsi su colonne sonore del periodo e rimasterizzati per questa occasione. Troveremo quindi l’ E.P. Baal, Beauty and the Beast (extended version) e Breaking Glass (versione singola australiana) A new career in a new town baal cofanettodebutteranno per la prima volta in versione CD. La copertina è una foto di Christian Simonpietri scattata agli Hansa Studios di Berlino durante le session di “Heroes” nel 1977.

Beauty and the beast”(Extended version) sarà subito disponibile per il download gratuitamente al momento dell’ ordine del nuovo box.

Il libretto di accompagnamento del cofanetto, 128 pagine nella versione CD e 84 nella versione in vinile, conterrà foto rare e alcune inedite di vari fotografi famosi tra cui Anton Corbijn, Helmut Newton, Andrew Kent, Steve Shapiro, Duffy, oltre a storiche recensioni della stampa e note tecniche sugli album del produttore Tony Visconti.

Tutti i CD saranno dei minivinili, repliche fedeli degli originali, e i dischetti saranno color oro. La versione in vinile da 180g contiene lo stesso materiale della versione in CD.

Disponibile in prevendita su Amazon: link

 

DAVID BOWIE ‘A NEW CAREER IN A NEW TOWN (1977-1982)’: CONTENUTO

VINILE:
  • Libretto con copertina rigida di 84 pagine
  • Low (remastered) (1LP)
  • “Heroes” (remastered) (1LP)
  • “Heroes” E.P. (remastered) (12” Single)*
  • Stage (remastered) (2LP Yellow Vinyl) *
  • Stage (2017) (remastered)  (3LP)
  • Lodger (remastered) (1LP)
  • Lodger (Tony Visconti 2017 Mix) (1LP)*
  • Scary Monsters (And Super Creeps) (1LP)
  • Re:Call 3 (versioni singoli, b-side e colonne sonore) (remastered) (2LP)*

* In esclusiva su ‘A New Career In A New Town (1977-1982)’

CD :
  • Libretto con copertina rigida di 128 pagine
  • Low (remastered) (1CD)
  • “Heroes” (remastered) (1CD)
  • “Heroes” E.P. (remastered) (CD EP)*
  • Stage (remastered) (2CD)*
  • Stage (2017) (remastered) (2CD)
  • Lodger (remastered) (1CD)
  • Lodger (Tony Visconti 2017 Mix) (1CD)*
  • Scary Monsters (And Super Creeps) (1CD)
  • Re:Call 3 (sersioni singoli, b-side e colonne sonore) (remastered) (1CD)*

* In esclusiva su ‘A New Career In A New Town (1977-1982)’

DIGITALE 192kHz/24bit box set:
  • Low (remaster)
  • “Heroes” (remaster)
  • “Heroes” E.P.*
  • Stage (original) (remaster) *
  • Stage (2017) (remaster)
  • Lodger (remaster)
  • Scary Monsters (And Super Creeps) (remaster)

NB Lodger (Tony Visconti 2017 mix) non è incluso in questo set digitale.

DIGITALE 96kHz/24bit box set:
  • Low (remaster)
  • “Heroes” (remaster)
  • “Heroes” E.P.*
  • Stage (original) (remaster) *
  • Stage (2017) (remaster)
  • Lodger (remaster)
  • Lodger (Tony Visconti 2017 mix) *
  • Scary Monsters (And Super Creeps) (remaster)
DIGITALE  standard/MFiT box set:
  • Low (remaster)
  • “Heroes” (remaster)
  • “Heroes” E.P.*
  • Stage (original) (remaster) *
  • Stage (2017) (remaster)
  • Lodger (remaster)
  • Lodger (Tony Visconti 2017 mix) *
  • Scary Monsters (And Super Creeps) (remaster)
  • Re:Call 3 (Single versions and non album B-sides) (non MFiT) *

* Esclusive dei set

‘A NEW CAREER IN A NEW TOWN (1977-1982)’ TRACKLIST:

A new career in a new town cofanetto trilogia berlinese

 

LOW

Side 1

1. Speed Of Life
2. Breaking Glass
3. What In The World
4. Sound And Vision
5. Always Crashing In The Same Car
6. Be My Wife
7. A New Career In A New Town

Side 2

1. Warszawa
2. Art Decade
3. Weeping Wall
4. Subterraneans

 

“HEROES”

Side 1

1. Beauty And The Beast
2. Joe The Lion
3. “Heroes”
4. Sons Of The Silent Age
5. Blackout

Side 2

1. V-2 Schneider
2. Sense Of Doubt
3. Moss Garden
4. Neuköln
5. The Secret Life Of Arabia

 

“HEROES” E.P.

Side 1

1. “Heroes”/”Helden” (German album version)
2. “Helden” (German single version)

Side 2

1. “Heroes”/”Héros” (French album version)
2. “Héros” (French single version)

 

STAGE (Original)

Side 1

1. Hang On To Yourself
2. Ziggy Stardust
3. Five Years
4. Soul Love
5. Star

Side 2

1. Station To Station
2. Fame
3. TVC 15

Side 3

1. Warszawa
2. Speed Of Lif
3. Art Decade
4. Sense Of Doubt
5. Breaking Glass

Side 4

1. “Heroes”
2. What In The World
3. Blackout
4. Beauty And The Beast

 

STAGE (2017)

Side 1

1. Warszawa
2. “Heroes”
3. What In The World

Side 2

1. Be My Wife
2. The Jean Genie *
3. Blackout
4. Sense Of Doubt

Side 3

1. Speed Of Life
2. Breaking Glass
3. Beauty And The Beast
4. Fame

Side 4

1. Five Years
2. Soul Love
3. Star
4. Hang On To Yourself
5. Ziggy Stardust
6. Suffragette City *

Side 5

1. Art Decade
2. Alabama Song
3. Station To Station

Side 6

1. Stay
2. TVC 15

* Inedite

 

LODGER

LODGER (2017 Tony Visconti mix)

Side 1

1. Fantastic Voyage
2. African Night Flight
3. Move On
4. Yassassin (Turkish for: Long Live)
5. Red Sails

Side 2

1. D.J.
2. Look Back In Anger
3. Boys Keep Swinging
4. Repetition
5. Red Money

 

SCARY MONSTERS (AND SUPER CREEPS)

Side 1

1. It’s No Game (Part 1)
2. Up The Hill Backwards
3. Scary Monsters (And Super Creeps)
4. Ashes To Ashes
5. Fashion

Side 2

1. Teenage Wildlife
2. Scream Like A Baby
3. Kingdom Come
4. Because You’re Young
5. It’s No Game (Part 2)

 

RE:CALL 3

Side 1

1. “Heroes” (single version)
2. Beauty And The Beast (extended version)
3. Breaking Glass (Australian single version)
4. Yassassin (single version)
5. D.J. (single version)

Side 2

1. Alabama Song
2. Space Oddity (1979 version)
3. Ashes To Ashes (single version)
4. Fashion (single version)
5. Scary Monsters (And Super Creeps) (single version)

Side 3

1. Crystal Japan
2. Under Pressure (single version) – Queen and David Bowie
3. Cat People (Putting Out Fire) (soundtrack album version)
4. Peace On Earth/Little Drummer Boy * – David Bowie and Bing Crosby

* mono

Side 4

Bertolt Brecht’s Baal

1. Baal’s Hymn
2. Remembering Marie A.
3. Ballad Of The Adventurers
4. The Drowned Girl
5. The Dirty Song

 

La successione dei brani nel CD è diversa da quella del vinile:

1. “Heroes” (single version)
2. Beauty And The Beast (extended version)
3. Breaking Glass (Australian single version)
4. Yassassin (single version)
5. D.J. (single version)
6. Alabama Song
7. Space Oddity (1979 version)
8. Ashes To Ashes (single version)
9. Fashion (single version)
10.Scary Monsters (And Super Creeps) (single version)
11.Crystal Japan
12.Under Pressure (single version) – Queen and David Bowie

Bertolt Brecht’s Baal

13.Baal’s Hymn
14.Remembering Marie A.
15.Ballad Of The Adventurers
16.The Drowned Girl
17.The Dirty Song
18.Cat People (Putting Out Fire) (soundtrack album version)
19.Peace On Earth/Little Drummer Boy * – David Bowie and Bing Crosby

* mono